martedì 5 novembre 2013

GLI ORECCHINI DI BACCO...

Li ho chiamati così perché mi ricordano tanto le foglie della vite
e le pietre di radice di rubino e ametista, l'uva...

Ancora una volta mi sono divertita con il fold forming.
La bellezza di questa tecnica è proprio il veder trasformare,
ad ogni battito di martello, la lastra che stai lavorando.
Al ternine aprire il pezzo di lamina di rame 
e scoprire il risultato. 
Un pò come nel raku:

la sorpresa gioca un ruolo fondamentale!

Bellissimo!


A tutte voi una buona giornata!

6 commenti:

  1. Anche io acoro questa tecnica... ma ultimamente l'ho un po' trascurata. Bel lavoro!

    RispondiElimina
  2. E' vero, ricordano i vitigni e l'uva! All'inizio non mi sono appassionata alla tecnica ford forming, ora l'apprezo molto di più.

    RispondiElimina
  3. Molto belli!!!!Complimenti!!!

    RispondiElimina